Custonaci e dintorni

Vivere in luoghi densi di storia o di tradizioni, ha sempre il suo perché!
Oggi descriviamo la strada che da Valderice scende verso Custonaci e, che un tempo era l’unico collegamento tra i due centri.
Li vi si incontra ‘l’arco del Cavaliere’, ciò che rimane di una cappella che accoglieva il quadro della Madonna di Custonaci durante i trasporti ad Erice e viceversa.
Proseguendo per questa strada, che offre uno scorcio di campagna selvaggia, si giunge a Custonaci, ricco bacino marmifero arroccato su una collina a 300 metri sul livello del mare, ‘La Riviera dei Marmi’, fonte principale dell’economia del luogo.

Al centro del paese, il Santuario della Madonna di Custonaci con il suo artistico basolato, mentre scendendo verso la baia di Cornino si trova la Grotta Mangiapane, antico insediamento preistorico poi trasformato in borgo dove, nel periodo natalizio, viene realizzato un Presepe Vivente, mentre in altri periodi dell’anno ospita un museo di mestieri antichi.

Come trovarci

Indirizzo
Baglio Vultaggio 3
Custonaci (TP)

Orari
Sempre Aperto
Su Prenotazione

Connettiti a noi su Facebook: @bebbagliotrinacria
Shares